Alberti

Dimora: Firenze Origine: Siena. Famiglia antichissima, probabilmente discendente dal conte Goffredo che nel 867 possedeva il castello di Catenaja nel casentinese. Si trasferì a Firenze col giudice Rustico, comparente nella pace di Siena il 4 giugno 1203.  Titoli: Conte (mpg) (20 agosto 1926); Nob. Patrizio di Firenze (mf) (4 giugno 1924); Nob. di Siena (mf). Stemma: d’azzurro, a quattro catene d’argento, moventi dagli angoli dello scudo, e legate nel cuore da un anello dello stesso. Sostegni: due leopardi d’oro. Cimiero: I) una donna con due ali bianche; II) una cerva Bianca giacente dinnanzi a un fascio di piume; III) un agnello di profilo con le ali abbassate; IV) un leopardo nascente. Motto:  his adstringor catenis.

Ultimi rappresentanti annotati: (1904)

Luigi – Alberto, di GiovanBattista

Figli: Lamberto, Giovanni, Camillo.A

Testo protetto da copyright.